Le immagini della Testata

Crediti foto: Eupremio Arsenio, IED 

In evidenza

L'Allegro, il Penseroso ed il Moderato 

Vercelli, Cappella del Seminario Arcivescovile, martedì 19 febbraio 2019 - ore 21:00

 

La Cappella del Seminario Arcivescovile di Vercelli ospita il quarto concerto della XVII edizione de L'Allegro, il Penseroso ed il Moderato. Il programma, fra concerti per organo e sonate da chiesa, è dedicato a tre musicisti italiani: Giuseppe Sammartini, Arcangelo Corelli, Tomaso Albinoni. Mentre per Sammartini, ricordato soprattutto come virtuoso di oboe, l'Inghilterra (segnatamente Londra) rappresenta la patria d'adozione, Corelli e Albinoni, grandi violinisti, prevalentemente svolgono la loro attività in Italia (rispettivamente a Roma e a Venezia). Il concerto si apre e si chiude con due dei 4 Keyboard Concertos op. 9, brillante raccolta di concerti per organo (o cembalo), violini e continuo evidentemente influenzati dallo stile dei celebri 6 Organ Concertos op. 4 di George Frideric Handel. Le due sonate di Corelli e la sonata di Albinoni sono un efficace esempio di sonate da chiesa, genere strumentale estremamente importante e diffuso tanto in Italia quanto in Europa fra i secoli XVII e XVIII, caratterizzato in particolare dall'articolazione in quattro movimenti con andamento lento-veloce-lento-veloce.

 

Ensemble strumentale dell'Accademia del Santo Spirito

L'Orchestra dell'Accademia

Attraverso concorsi e selezioni, l'Accademia del Santo Spirito ha costituito un’Orchestra specializzata nell’interpretazione della musica dell'epoca barocca su strumenti dell'epoca: tutti i suoi componenti ne hanno approfondito la prassi esecutiva con alcuni dei maggiori esperti al mondo. Spalla dell'Orchestra è Alessandro Conrado. Dalle sonate e triosonate con l'Ensemble strumentale, ai concerti, le suites, le ouvertures e le grandi composizioni vocali e strumentali (cantate, messe, oratori) con l'Orchestra a pieno organico, i musicisti dell'Accademia suonano sia senza direttore, sia sotto la guida di alcuni dei più affermati specialisti del repertorio.

 

Chi fosse interessato a far parte dell'Orchestra dell'Accademia può scrivere all'indirizzo

direzioneartistica@accademiadelsantospirito.it 

 

Il Coro dell'Accademia

Il coro dell'Accademia del Santo Spirito è attivo fin dal 1985, anno di fondazione dell'Accademia, e ne è da sempre uno degli elementi costitutivi. È formato da coristi non professionisti che dispongono di adeguata preparazione ed esperienza musicale e vocale, selezionati con un'accurata audizione. Attualmente la preparazione del coro è affidata a Pietro Mussino. L'organico è estremamente variabile: da 2/3 a 10/12 coristi per parte. In base alle diverse esigenze, i coristi vengono convocati e ricevono le parti che studiano autonomamente. Il numero di prove dipende dal grado di difficoltà che il concerto in preprazione comporta.    Chi fosse interessato a far parte del coro dell'Accademia può scrivere all'indirizzo  direzioneartistica@accademiadelsantospirito.it

Georg Philipp Telemann